Organi Collegiali - RoncoScrivia Gov

Vai ai contenuti

Menu principale:

L'IC

      

Organi collegiali

ll Consiglio di Istituto è composto da rappresentanti dei genitori, dei docenti, del personale ATA appositamente eletti ed è presieduto da uno dei rappresentanti dei genitori.
Il Dirigente Scolastico è membro di diritto.


                


• elabora ed adotta gli indirizzi generali e determina le forme di autofinanziamento;
• delibera il bilancio preventivo ed il conto consuntivo e dispone in ordine all'impiego dei mezzi finanziari per quanto concerne il funzionamento amministrativo e didattico dell'istituto;
• ha potere deliberante, fatte salve le competenze del collegio dei docenti, sull'organizzazione e la programmazione della vita e dell'attività della scuola, in ordine a:
o adozione del regolamento interno dell'istituto;
o acquisto, rinnovo e conservazione delle attrezzature tecnico-scientifiche e dei sussidi didattici;
o adattamento del calendario scolastico alle specifiche esigenze ambientali; ai criteri generali per la programmazione educativa;
o criteri per la programmazione delle attività, quali corsi di recupero e di sostegno, visite guidate, viaggi di istruzione;
o promozione di contatti con altre scuole o istituti, al fine di realizzare scambi di informazioni e di esperienze e di intraprendere eventuali iniziative di collaborazione;
o partecipazione dell'istituto ad attività culturali, sportive e ricreative di particolare interesse educativo;
o forme e modalità per lo svolgimento di iniziative assistenziali che possono essere assunte dall'istituto
• indica i criteri generali relativi alla formazione delle classi, all'assegnazione ad esse dei singoli docenti, all'adattamento dell'orario delle lezioni e delle altre attività scolastiche alle condizioni ambientali e al coordinamento organizzativo dei consigli di intersezione, interclasse e di classe;
• stabilisce i criteri per l'espletamento dei servizi amministrativi;
• consente l'uso delle attrezzature della scuola da parte di altre scuole per lo svolgimento di attività didattiche durante l'orario scolastico.



Il Dirigente Scolastico e il Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi sono membri di diritto.

• ha il compito di svolgere attività istruttoria o esecutiva rispetto a quanto deliberato dal consiglio d'istituto;
• ha il compito di proporre al consiglio d'istituto il programma delle attività finanziarie, accompagnato da una relazione e dal parere di regolarità contabile del collegio dei revisori.
Consiglio di Intersezione
• formula proposte al Collegio Unitario dei docenti in ordine all’azione educativo-didattica;
• formula proposte al Collegio Unitario dei docenti in ordine ad iniziative di sperimentazione metodologico-didattica;
• agevola ed estende i rapporti reciproci fra docenti e genitori;
• provvede alla verifica dell’andamento complessivo dell’attività didattica;
• valuta in ordine alla scelta dei sussidi didattici;
• segnala le necessità della scuola;
• indica le attività parascolastiche ed extrascolastiche che si intendono svolgere;
• propone il piano delle visite guidate.











ll Collegio dei Docenti è un organo con potere decisionale in materia di funzionamento didattico.
Istituito con il D.P.R. 416 del 31 maggio 1974, articolo 4 (allegato ai Provvedimenti Delegati sulla scuola), è composto da tutti gli insegnanti in servizio dell'Istituto ed è presieduto dal Dirigente Scolastico, il quale ha anche il compito di dare esecuzione alle delibere del Collegio.
Il Collegio si riunisce su convocazione del Dirigente scolastico o su richiesta di almeno un terzo dei suoi componenti, ogni volta che vi siano decisioni importanti da prendere.
Come recita l' art. 4 del D.P.R. 416/74 il Collegio dei Docenti ha potere deliberante in materia di funzionamento didattico dell'istituto.


Collegio unitario dei Docenti

• ha potere deliberante in materia di funzionamento didattico dell’ Istituto Comprensivo; in particolare cura la programmazione dell’azione educativa anche al fine di adeguare, nell’ambito degli ordinamenti della scuola stabiliti dallo Stato, i programmi di insegnamento alle specifiche esigenze ambientali e di favorire il coordinamento interdisciplinare. Il Collegio esercita tale potere nel rispetto della libertà garantita a ciascun insegnante;
• formula proposte al Dirigente Scolastico per la formazione e la composizione delle classi e l'assegnazione ad esse dei docenti, per la formulazione dell’orario delle lezioni e per lo svolgimento delle altre attività scolastiche, tenuto conto dei criteri generali indicati dal Consiglio di Istituto;
• valuta periodicamente l’andamento complessivo dell’azione didattica per verificarne l’efficacia in rapporto agli orientamenti e agli obiettivi programmati, proponendo, ove necessario, opportune misure per il miglioramento dell’attività scolastica;
• provvede all’adozione dei libri di testo, sentiti i Consigli di Classe e di Interclasse e, nei limiti delle disponibilità finanziarie indicate dal Consiglio di Istituto, alla scelta dei sussidi didattici;
• adotta e promuove nell’ambito delle proprie competenze iniziative di sperimentazione;
• promuove iniziative di aggiornamento dei docenti dell’Istituto Comprensivo;
• elegge, al suo interno, i docenti che fanno parte del Comitato per la Valutazione del servizio del personale insegnante;
• delibera, ai fini della valutazione degli alunni, la suddivisione dell’anno scolastico in due o tre periodi;
• formula proposte al Capo di Istituto in merito alla definizione del Calendario degli scrutini e degli esami;
• programma ed attua le iniziative per il sostegno degli alunni portatori di handicap, esamina, allo scopo di individuare i mezzi per ogni possibile recupero, i casi di scarso profitto o di irregolare comportamento degli alunni dopo aver sentito i docenti della classe e gli specialistiche operano in modo continuativo nella scuola.
Il Collegio Unitario è convocato in seduta plenaria per la trattazione di argomenti di interesse generale, e per sezioni distinte ai fini della discussione di problematiche specifiche di settore; anche in questo caso le deliberazioni assunte hanno valore definitivo, se pur circoscritto all’ambito di settore scolastico interessato.
Appare opportuno privilegiare i momenti di collegialità unitaria , al fine di favorire una estesa conoscenza degli aspetti di funzionamento e delle attività che investono i diversi ordini di scuola, nell’ottica della gestione unitaria delle scelte, degli orientamenti progettuali e delle risorse dell’Istituto.







Comitato di Valutazione

• valuta il servizio del docente su richiesta dell’interessato, previa relazione del Dirigente Scolastico;
• valuta il servizio del docente neo-immesso in ruolo e soggetto all’anno di prova, previa relazione del Dirigente Scolastico e del tutor.




Organo di Garanzia

L'Organo di Garanzia è un organo collegiale introdotto nella scuola secondaria italiana, di primo e secondo grado, nel 1998 dallo Statuto delle studentesse e degli studenti (DPR 289/1998).

Le sue funzioni sono:

a) prevenire ed affrontare tutti i problemi e i conflitti che possano emergere nel rapporto tra studenti ed insegnanti e in merito all’applicazione dello Statuto delle studentesse e degli studenti ed avviarli a soluzione;

b) esaminare i ricorsi presentati dai Genitori degli Studenti o da chi esercita la Patria Potestà in seguito all’irrogazione di una sanzione disciplinare a norma del regolamento di disciplina. Il funzionamento dell’O.G. è ispirato a principi di collaborazione tra scuola e famiglia, anche al fine di rimuovere possibili situazioni di disagio vissute dagli studenti.


Consiglio d'istituto 

DIRIGENTE SCOLASTICO: dott. Alessandro Clavarino

DOCENTI:
DEMERGASSO BARBARA
GHILARDUCCI VALERIA
RATTO LAURA


TORRAZZA GABRIELLA                               


GENITORI:
ATZENI SIMONA
MOLINARI MARTA
SACCHI CHIARA
SIMONOTTO SERGIO (PRESIDENTE)
SIMONOTTO SILVIA
VALLARO ELISA (VICEPRESIDENTE)


PERSONALE A.T.A.:
BORDA FRANCO



Giunta Esecutiva
MEMBRI ELETTI:        SACCHI Chiara - genitore
                                     SIMONOTTO Silvia - genitore
                                     TORRAZZA Gabriella - docente
                                     BORDA Salvatore - ATA



MEMBRI DI DIRITTO:
PERI Silvio - Dirigente Scolastico
                                      BENNARDELLO Antonella - DSGA





Collegio dei docenti a.s. 2013/14

1)  ABATEGIOVANNI Francesca  
2)  BAFICO    Flavia    
3)  BAGNASCO  Antonella  
4)  BELLENTANI   Francesca  
5)  BELOTTI    Floriana  
6)  BENATTI   Lucia  
7)  BENVENUTO  Paola  
8)  BERZUINI   Giacomo  
9)  BIORGIO    Anna Maria  
10)  CAMICIO    Francesca
11)  CASALE   Chiara   
12)  CASTELLO  Enrico   
13)  CELORIA    Massimo  
14)  CHIESA    Laura   
15)  CIMMINO   Emilia   
16)  CONTESSO  Giovanna  
17)  CORNERO   Maria Grazia  
18)  CROCE   Giorgio   
19)  D’ANGELO  Rosa   
20)  DEMERGASSO  Barbara   
21)  DENEGRI    Daniela   
22)  DENEGRI    Fulvia  
23)  DE FAZIO   Marisa  
24)  DE SIMONI  Margherita  
25)  ELLENA   Paola    
26)  FERRARI    Perla  
27)  FOSSATI   Silvia  
28)  GAGGIOLO   Amedeo  
29)  GAIARDO   Serena   
30)  GATTI   Claudia   
31)  GATTO   Elena Emilia  
32)  GHIGLIONE   M. Giovanna  
33)  GHILARDUCCI  Valeria    
34)  GHIRARDELLI  Rosella   
35)  IMPERIALE  Paola  
36)  IVALDI    Giancarlo   
37)  LA ROSA   Nicoletta  
38)  LANZA   Isabella
39)  MASCIA   Monia (BRUZZONE Antonella)  
40)  MELE   Maria Elena  
41)  MENSI    A. Maria   
42)  OLIVIERI   Luisa   
43)  OTTONELLO  Maddalena
44)  PANNO   Valentina  
45)  PARODI   Maddalena  
46)  PARRACHINO  Irene   
47)  PASSALACQUA  M.Carla  
48)  POGGI   Barbara   
49)  RATTO    Laura  
50)  REMORINO  M. Alessandra   
51)  REPETTO   Carolina  
52)  REPETTO   Giovanna  
53)  RISSO   Mariangela
54)  RUSSO   Ivana   
55)  SEGHEZZO   M. Rita  
56)  SERINELLI   Vita
57)  SIBONI    Renata    
58)  TORRAZZA   Gabriella  
59)  VILLA    M. Paola  
60)  VITALE   Nadia                  
61)  ZUCCARINO  Oriana   


Comitato di valutazione

In base all’articolo 11 D.L.gs 297/94 i docenti neo immessi in ruolo a conclusione dell’anno di prova devono essere giudicati dal Comitato di Valutazione del Servizio dei docenti, organo costituito da insegnanti componenti il Collegio dei docenti dell’Istituto in servizio.
Il Comitato di Valutazione dell’I.C. di Ronco Scrivia è rappresentativo dei tre ordini di scuola ed è stato  eletto nei suoi membri effettivi e n° 2 supplenti nel Collegio dei Docenti del 10 settembre 2012. I membri sottoelencati vengono confermati anche per il presente anno scolastico.

Membri effettivi:
Scuola dell’Infanzia: M. Angela Risso
Scuola Primaria      : Floriana Bellotti
Scuola Secondaria  : Perla Ferrari, Alessandra Remorino

Membri supplenti: Amedeo Gaggiolo, Gabriella Torrazza



Organo di Garanzia
eletto l'11/12/12 è così composto:

- SIMONOTTO SERGIO- genitore
- MALVASIO MARINA   - genitore
- BALBI SABINA (supplente)- genitore
- REMORINO M.ALESSANDRA - docente
- FERRARI PERLA - docente
- RUSSO IVANA (supplente) - docente


 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu